Chi Sono

Img dal Web

 

Mi chiamo Petra.

Mi pregio d’essere una persona schietta, sincera, altruista e generosa ma anche molto cinica, all’occorrenza, e senza peli sulla lingua.

Ho tanti interessi ma apro questo blog a scopo terapeutico, perché probabilmente è proprio questa la verità. 

Amo leggere e scrivere ma non sarò qui per sciorinare le mie capacità di scrittura, siano esse di prosa o poesia, odio la tv commerciale al pari di quanto adori Sky e Netflix ma non sprecherò inchiostro virtuale per redigere recensioni di qualsivoglia tipo.
Ho un hobby notturno, l’handmade e a quanto pare sono pure brava ma non proporrò alcuna creazione con l’intento di venderla, mi piace cucinare, soprattutto dolci ma non sarò qui a pubblicare ricette su ricette stile gourmet casalingo.

Allo stato attuale sono una “desperate housewife”, diciamolo. 

Nascondo dietro un falso ottimismo la mia attuale nausea per tutto quello che al momento mi succede attorno, sono una professionista che per ragioni di vita ha scelto di mettere in secondo piano la propria carriera per dedicarsi all’unica persona degna del proprio amore incondizionato, una figlia ancora piccola che ha tardato ad arrivare a causa della palese imperizia dei medici di cui mi sono fidata per anni; sono una madre che ha scelto di esserlo nonostante non avesse alcun parente vicino ad aiutarla, sono sposata per amore, si, eppure spesso e volentieri mi sento una madre single a tutti gli effetti.

Sono una donna forte e debole al tempo stesso, che sa star zitta quando è necessario, che sa accusare i colpi e rialzarsi senza rendere conto a nessuno dei suoi solitari momenti di sconforto, ma al momento sono tanto, tanto incazzata. 

Ecco perché apro questo blog. 

Ho bisogno di parlare, dire, senza essere giudicata se non da me stessa. Così, terapeuticamente. 

Se qualcuno passerà da queste parti, non si senta chiamato in causa, non si offenda, non s’impali sull’altare di finti buonismi e per carità non si senta in obbligo di ergersi a paladino/a di qualsivoglia argomento voglia sfruculiare le sue convinzioni. Mi creda, non ve ne è bisogno. Sono solo parole e qui non si vuole aprire alcun dibattito. Sono solo i miei pensieri e tali rimarranno perché fondamentalmente, io, non sono nessuno. 

Vai alla barra degli strumenti